Industria Scenica

Durata: 50m

Anna ha 14 anni, fa le superiori in una cittadina alle porte di Milano. Ha una migliore amica, ha anche un ragazzo. È carina, è popolare. Un giorno si fa un video per il suo fi danzato. Ma quel video inizia a saltare da uno schermo all’altro.

Il bullismo a scuola c’è sempre stato, come anche il bisogno di farsi notare. Ma come sono cambiati oggi questi fenomeni tra social network e nuove tecnologie? Oggi gli “schiaffi ” sono diventati intangibili, sono video pubblicati online, messaggi anonimi, foto rubate, false identità. Fisicamente fanno meno male, ma quanto feriscono nell’anima?

WEBulli indaga i fenomeni di cyberbullismo e sexting, ossia gli atti di bullismo e molestia e lo scambio di contenuti espliciti di carattere sessuale effettuati tramite i nuovi media digitali. Il video si incrocia con il teatro diventando elemento fondamentale in scena, fungendo da scenografi a, da scansione temporale degli eventi e da parte integrante della narrazione.

Crediti

di Serena Facchini ed Ermanno Nardi
con Marzia Gallo ed Ermanno Nardi
supervisione drammaturgica e registica Renata Ciaravino
progetto video Elvio Longato
produzione Industria Scenica con il supporto produttivo di
  Next Laboratorio delle Idee – Regione Lombardia
con il sostegno di
  Ministero della Cultura, Fondazione della Comunità Bresciana, Fondazione ASM
con il patrocinio di Amnesty International Italia

Trailer

https://youtube.com/watch?v=5LNDz5zO7_E

Immagini dal Palco

Contenuti Extra

Approfondisici il tema di WEBulli:

Scopri il progetto #Weare, un percorso che Industria Scenica ha realizzato nel 2014 con i giovani di Caponago (MB) sia per l’uso consapevole della rete e della propria immagine online, sia verso la scoperta delle infinite possibilità di creazione e condivisione di questi mezzi quando sono ben utilizzati.
Il risultato di questo progetto è questo video: https://www.youtube.com/watch?v=w_UMPZOKFw4

Qui invece trovi la canzone che Industria Scenica ha realizzato per il progetto ImageME.
I ragazzi coinvolti nel progetto hanno scritto questo brano musicale con il gruppo rap Eell Shous sul cyberbullismo on line: https://youtu.be/G8XUXgNpHVc
Qui trovi tutte le informazioni sul progetto ImageME http://www.imageme.it